Roma, danni alla Fontana di Trevi, cadono pezzi e frammenti

Acuni frammenti di stucchi sono caduti a terra dal cornicione laterale sinistro di Fontana di Trevi, a roma. Il fatto è avvenuto nella notte di sabato. Secondo quanto riferito dalla Sovrintendenza ai Beni culturali della Capitale il distacco potrebbe esser dovuto alla neve caduta in febbraio. L`assessore alla Cultura di Roma Capitale, Dino Gasperini, ha spiegato: “Nella serata di ieri si sono distaccati alcuni stucchi, in particolare delle foglie d`alloro di uno dei capitelli, della Fontana di Trevi nella parte di via dei Crociferi. Ho dato mandato agli uffici della sovrintendenza capitolina di intervenire immediatamente“. Il responsabile ha aggiunto: “I frammenti recuperati già ieri sera sono stati portati a Palazzo Braschi e l`area è stata messa subito in sicurezza. Questa mattina gli uffici di Roma Capitale sono intervenuti nuovamente per verificare la situazione attraverso l`utilizzo di un cestello elevatore e sono stati rimossi altri frammenti che non si erano ancora staccati dal monumento. Le operazioni, con la fontana priva d`acqua, riprenderanno domattina“. Gasperini ha quindi sottolineato: “Ai lavori, anche in chiave previsionale, ho chiesto di dare naturalmente il carattere della somma urgenza e quindi di valutare non solo l`oggetto del distacco ma l`intero prospetto dell`opera. Vogliamo, dopo questa prima fase, andare fino in fondo ed effettuare la realizzazione del restauro nel più breve tempo possibile“.