Riposto (Ct): la Guardia Costiera ha sequestrato circa 10.000 kg di tonno rosso nel porto

Nell’ambito delle attività di accertamento e controllo dell’intera filiera della pesca da parte di quest’Ufficio Circondariale Marittimo, particolare attenzione viene posta al rispetto delle normative comunitarie e nazionali che disciplinano la pesca del Tonno Rosso per la quale è prevista l’assegnazione di quote di cattura di Tonno rosso per le Unità da pesca a tal uopo autorizzate, nonché la possibilità limitata di pesca “accidentale” di tali esemplari, ciò al fine di garantire la tutela della specie ittica e la biodiversità marina.
Nella fattispecie alle ore 02.00 del 2 giugno nel porto di Riposto personale dipendente da questo Comando coordinato dal Comandante PENNISI ha effettuato un controllo di un peschereccio verificando la presenza di esemplari di tonno rosso a bordo, dopo che ne era stata data comunicazione dalla stessa imbarcazione da pesca. Pertanto si è proceduto a sigillare la stiva e porre sotto sequestro amministrativo gli esemplari catturati. Dopo è stato interessato il veterinario della ASP di Giarre il quale ha confermato che trattasi di “TONNO ROSSO” e dichiarata la commestibilità.
Per tutta la mattinata odierna si è proceduto allo sbarco del prodotto ittico per il successivo trasferimento presso un magazzino.
Successivamente, dato l’ingente quantitativo di prodotto ittico sequestrato si procederà alla vendita mediante asta pubblica, il cui ricavato sarà incamerato all’erario dello Stato.
Questo Comando procederà a pubblicare l’avviso d’asta nel proprio sito internet istituzionale e al proprio all’albo.
Infine si è proceduto ad elevare a carico del proprietario/armatore del motopesca un verbale amministrativo di 4.000 (quattromila euro) per aver pescato direttamente un stock ittico per il quale è previsto un contingente di cattura, dopo che il medesimo è andato esaurito. È stato effettuato inoltre verbale di sequestro del pescato e dell’attrezzo da pesca (palangaro) e in applicazione delle nuove disposizione Comunitarie avviato il procedimento amministrativo volto ad assegnare punti di penalizzazione al Comandante del motopesca e alla licenza di pesca.