Reggio, il Vicepresidente del Consiglio regionale, Alessandro Nicolò incontra studenti reggini e ucraini

Nicolò e docenti ucraini

Il Vicepresidente del Consiglio regionale, Alessandro Nicolò, ha ricevuto a Palazzo Campanella una delegazione mista composta da studenti del Liceo Scientifico Statale ‘Alessandro Volta’ di Reggio Calabria e da dieci studenti provenienti da Kiev, capitale della Repubblica Ucraina. I ragazzi e le ragazze ucraini frequentano a Kiev la Scuola Specializzata dove, tra le altre lingue, si studia l’Italiano.
Nel corso del suo intervento, il Vicepresidente del Consiglio ha descritto le procedimentalità per la formazione delle leggi, sottolineando inoltre gli aspetti positivi  “dell’interculturalità, della socializzazione tra giovani della stessa fascia d’età che maturano esperienze  in diverse realtà sociali,  elementi che offrono grandi potenzialità per l’irrobustimento dei rapporti bilaterali con una grande nazione qual’ è l’Ucraina. L’Ucraina è un Paese in rapida evoluzione  – ha detto ancora Nicolòe che guarda molto all’Unione europea alla ricerca di quella integrazione utile a cementare nel tempo la pace ed il rispetto tra i popoli, allontanando le occasioni di incomprensione e di conflitto che possono comportare drammatiche conseguenze. Ecco perché, anche piccoli progetti come quello del ‘Volta’ e della Scuola Specializzata di Kiev, producono grandissimi effetti positivi sugli individui e sui popoli e servono ad allontanare e mitigare attriti e contrasti, contribuendo al confronto ed operando per il bene comune”.