Reggio: dal 14 luglio torna la Festa del Mare con “Il Mare nella Mente”

Un happing lungo 30 giorni e 30 notti. Un unico elemento dominante: Il Mare. Due chilometri di litorale. Eventi ed iniziative. La Festa del Mare 2012 riparte da TE! e questa volta con “Il Mare nella Mente“.

Il  nostro entusiasmo è cresciuto come sta dimostrando il “fronte dell’accoglienza  ” che spontaneamente  si  sta  adoperando  per  riportare  il  litorale  di  Gallico  alla  centralità  che  i reggini  gli  hanno  sempre  tributato,  prima  di  dover  migrare  verso  lidi  più  accoglienti  e meno deturpati dall’abbandono collettivo…

Ma noi sappiamo che quegli stessi reggini sono pronti a tornare, ed è con questo auspicio che la “Festa del mare 2012” sta indirizzando tutte le sue energie verso una festa lunga trenta giorni e trenta notti, senza soluzione di continuità, immaginando che tutti, utenti ed organizzatori,  tenuti  insieme  da  un  brillante  filo  rosso,  possano  avere  la  propria soddisfazione.

Dal 14 luglio al 19 agosto una serie di eventi e di iniziative costellerà i nostri due chilometri di litorale creando una festa di famiglia che tutti noi vivremo con “il mare nella mente “, tra spiagge  ripulite  e  per  questo    pronte  ad  ospitare  al  meglio    sport  e  divertimento  e  il lungomare, che restituito ad una dignitosa vivibilità, sarà il teatro naturale di questa estate che avanza e che la  nostra “festa” renderà unica fra tutte.

Un  progetto  ambizioso,  che  per  realizzarsi  ha  bisogno  di  tutti!  Non  basteranno  250 volontari  per  rendere  la  Festa  del  mare  2012  un  continuum  sicuro  e  divertente,  una palestra accogliente per la mente e per il corpo, un’occasione per condividere con altri cosa ci piace fare.

E’ infatti con questo intento che il Circolo Posidonia,  prima  di  definire  e  divulgare  anche nei  dettagli  il  programma  2012,  sta  aspettando  di  conoscere  le  Tue  proposte  per pianificare  insieme  attività artistiche, organizzare corse su strada e  sul mare  con vela o con il wind-surf, gare di cucina, di pesca, di ballo, di tamburelli e di cerchietti, tornei di pallone e di carte, dalla briscola al burraco, mentre il 10 agosto, in onore alle stelle cadenti,  sullo  stesso  lungomare  di  sempre,  trasformato  però  in  una    “mostra permanente”  dagli allievi dell’Accademia  di  Belle  Arti, dell’Istituto d’arte e del  Liceo  artistico  che  avranno partecipato  alla  gara  di  murales,    sfileranno  carri  e    maschere    che  avremo  costruito  tutti insieme, cui faranno da cornice gruppi d’improvvisazione teatrale e musicale.

Trenta giorni tutti per noi, per ascoltarci, aiutarci ,condividerci,  fra gioie e preoccupazioni …   perché  non  mancheranno  seminari,  dibattiti,  serate  di  riflessione…  magari  sulla “pervasività” della festa stessa per correggere in tempo,  ove serva, storture o esagerazioni.

Intanto raggiungici alla pagina facebook  Festa del Mare 2012  “Il mare nella mente” per farci sapere ciò che pensi, e se vuoi diventare  protagonista delle gare  sportive,  o  delle  manifestazioni  artistiche,  degli  spettacoli,  o  dei  tornei,  o  anche  solo della  vigilanza  che  farà  parte  dei  picchetti  di    volontariato,  in  modo  da  organizzarci  per tempo e consente,   partecipando al meglio, di rendere più “Tua” la “festa del mare 2012”.