Reggio, cane morto in un fusto di catrame: interrogazione parlamentare dell’on. Giammanco

Foto di Giovanni Viola

La deputata del Pdl Gabriella Giammanco presenterà un’interrogazione sul cane lasciato morire in un fusto di catrame a Reggio Calabria. “Chiederò al ministero della Coesione territoriale – ha affermato in una nota – una decisa azione nei confronti della Regione Calabria affinché la stessa ponga in essere tutte le misure sanzionatorie possibili nei confronti delle autorità sanitarie locali che non sono intervenute per salvare quel povero cane”. “Domanderò, altresì, al ministero della Sanità – ha aggiunto – di sollecitare l’Ordine provinciale dei medici veterinari affinché decida di radiare il veterinario, che recandosi sul luogo dell’incidente, non è intervenuto per salvare da una morte tremenda quel meticcio”. “Coinvolgerò anche – ha concluso Giammanco – il ministero dell’Interno, affinché verifichi eventuali responsabilità della forze di polizia che, pur a conoscenza dell’accaduto perché allertate da numerosi cittadini, non sono intervenute. Una simile barbarie non può rimanere impunita”.