Reggio, cane morto nel catrame: le precisazioni della LIDA

La L.I.D.A da sempre impegnata nel settore della difesa ambientale, della tutela dei diritti degli animali e negli interventi di Protezione Civile, fonda la sua azione sull’impegno esclusivo dei Volontari associati, che sempre hanno cercato di dare il proprio contributo nella maniera più adeguata e puntuale possibile.

Le vigenti norme in materia non consentono alla Guardie zoofile, interventi di recupero o accalappiacani, tuttavia l’infinito amore per il mondo animale che caratterizza gli appartenenti all’associazione, ha sempre determinato ogni azione di assistenza nel verificarsi di circostanze anche difficili o laddove le Istituzioni per varie problematiche non potevano adeguatamente intervenire.

Nessuna richiesta di intervento è pervenuta alla sede L.I.D.A presso la quale gli Associati sono soventemente presenti, pur tuttavia non dovendo garantire alcun obbligo nelle ventiquattro ore e tantomeno alcun vincolo di reperibilità, non essendo la L.I.D.A. un Ufficio pubblico o Forza dell’Ordine con dovere di intervento h 24. I volontari espletano la propria attività in via primaria all’esterno della propria sede su tutto il territorio Comunale e Provinciale. I Volontari L.I.D.A sono noti a tutti e visibili con il mezzo di servizio operante in città.

In ogni caso, se fosse pervenuta in qualsiasi forma la richiesta o segnalazione, I Volontari della L.I.D.A. come sempre, si sarebbero attivati pur nei limiti delle proprie possibilità sia materiali operative che giuridiche. D’altronde negli anni di istituzione della sede LIDA di Reggio Calabria, i suoi Volontari hanno tentato sempre di essere vicini alle segnalazioni dei cittadini, delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine, e così sarebbe stato se allertati anche nella triste vicenda del cane caduto nel fusto. Da sempre si è pubblicizzato il recapito telefonico della LIDA ma se a quella data e a quell’orario non vi era presenza fisica in sede ciò è dovuto esclusivamente al fatto che la LIDA è un organizzazione su base volontaria con servizi essenzialmente esterni. I Volontari hanno effettuato interventi a tutte le date, di notte, di giorno, festivi, Natale, Capodanno, Ferragosto ogni qualvolta sono stati contattati.

Per dovere di cronaca La L.I.D.A. non ha alcuna finalità di lucro: gli associati e i volontari non percepiscono nessun rimborso. La Sezione di Reggio Calabria vive con le quote dei soci. Tutti gli interventi, le spese e ogni impegno vengono sostenuti solo ed esclusivamente con lo sforzo dei Volontari.

…………………………………………………………………………………………………………………………………

Infine, la L.I.D.A in tutte le sue componenti, esprime sconcerto, rammarico e profondo dolore per quanto accaduto al povero animale, manifestando la propria vicinanza a tutti coloro che hanno tentato di sottrarlo all’imponderabile sorte non riuscendovi. Comprendendo appieno la rabbia dei cittadini che non hanno trovato in chi Istituzionalmente preposto una pronta risposta.