Ponte, Granata (Fli) soddisfatto per le parole di Passera: “mai stata una priorità”

‘Bene Passera sul Ponte dello stretto di Messina, ma ora servono risorse per il dissesto idrogeologico e i trasporti interni all’isola. Tra vie del mare e ferrovie interne sulla Sicilia bisogna puntare in termini di risorse e di innovazione, di recupero paesaggistico e di bonifiche industriali e creare le condizioni per un piano straordinario idrogeologico e di recupero urbanistico che rilanci le professioni e le maestranze per recuperare la piu’ grande infrastruttura dell’Isola, quella immateriale, paesaggistica, culturale e ambientale: l’unica che puo’ determinare un nuovo rinascimento e un grande rilancio del lavoro e del benessere diffuso”. Lo dichiara in una nota il vice coordinatore di Fli, Fabio Granata.