Palermo, sequestrati duemila joystick falsi per Playstation

Massiccia operazione da parte della Guardia di Finanza di Palermo, che ha sequestrato, insieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, circa 2000 apparati wireless per “Playstation III” contraffatti, più comunemente noti come joystich o joypad senza fili, per un valore commerciale che ammonta a circa 50mila euro. Le Fiamme Gialle hanno portato a termine questa operazione dopo aver effettuato un accesso presso un deposito commerciale all’interno degli spazi portuali, adibito a stoccaggio di merce provenite dalla Campania. All’interno dei cartoni erano imballati 250 joypad riportanti i marchi Sixaxis e Dualshock della casa costruttrice Sony, verosimilmente contraffatti.In seguito sono stati sequestrati altri 1700 “joystick taroccati” di provenienza cinese, in altri tre distinti depositi tra Napoli e Palermo, di provenienza cinese. I  quattro imprenditori coinvolti sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Palermo per commercio di prodotti falsi e vendita di prodotti industriali con segni mendaci).