Palermo, previsto per domani un presidio della Fiom Cgil davanti la Prefettura

La Sicilia  domani si mobilita concretamente contro i provvedimenti assunti dal governo in materia di pensioni, modifica dell’art. 18, mercato del lavoro ed ammortizzatori sociali, con un presidio, previsto per le 9 e 30, davanti la Prefettura. Tale mobilitazione e’ stata promossa nell’ambito delle iniziative indette nei giorni scorsi dalla Fiom nazionale. Le scelte del Governo Montimostrano un’assenza drammatica di politiche industriali di sostegno e di indirizzo al sistema produttivo – dice la Fiom Cgile un allontanamento dalle vere priorita’ sociali ed economiche del nostro Paese, come la riunificazione e l’estensione dei diritti e della tutela universale nel lavoro, la difesa dell’occupazione, il superamento della precarieta’ e la creazione di nuovi posti di lavoro“.