Palermo: picchiano bengalese su un autobus, polizia sulle tracce degli aggressori

Selvaggia aggressione a Palermo ai danni di un bengalese di 25 anni, picchiato da due giovani parmitani a bordo di un autobus. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, fornita dalla Polizia che indaga sull’episodio, il cittadino extracomunitario e’ stato avvicinato dai bulli mentre si trovava sulla vettura 806, che collega il capoluogo alla sua borgata marinara di Mondello. I due lo hanno inizialmente spintonato ed insultato seguendo il ritmo della musica, poi la situazione e’ degenerata e il 25enne e’ stato picchiato selvaggiamente. Il giovane e’ stato immediatamente soccorso e trasportato a Villa Sofia, dove i medici gli hanno diagnosticato una frattura al cranio, giudicata guaribile con 30 giorni di prognosi. I due aggressori sono fuggiti, ma gli agenti, grazie anche all’identikit fornito da alcuni testimoni e dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso montate sull’autobus, sono gia’ sulle loro tracce.