Palermo, Orlando: “per la Gesip no ad interventi tampone che non risolvono nulla”

Mi pare che l’entusiasmo sia molto forte, che stiamo muovendo i primi passi con alcune scelte che vanno nella direzione del progetto, dovendo coniugare emergenza e progetto. Sembra che per ora stiamo riuscendo a sposare emergenza e progetto“. Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando facendo un primo bilancio a due settimane dall’elezione a primo cittadino del capoluogo siciliano. Alla festa della Repubblica, Orlando ha parlato in particolare della Gesip, la societa’ partecipata del Comune in grave crisi finanziaria. “Abbiamo fatto avere al Governo non soltano il piano per ottenere le risorse provvisorie di 10 milioni di euro, ma anche un piano definitivo per risolvere questo problema – ha detto – Abbiamo presentato l’uno e l’altro perche’ vogliamo che sia chiaro al Governo nazionale che non vogliamo che la Gesip sia una sorta di tormentone con interventi tampone che non risolvono nulla“.