Palermo. Acqua “gratis” per un intero palazzo. 25 arresti

San Cipirrello (PA) 17 arresti e altre 8 al termine dei controlli, tra questi anche la sorella del sindaco. I carabinieri sono riusciti ad intervenire e annullare il funzionamento dello stratagemma messo in piedi dal gruppo di persone che si appropriava indebitamente dell’acqua. Con una serie di conduttore che partivano dall’esterno del palazzo, i 25 condomini riuscivano a bypassare il contatore ed a rifornirsi di acqua senza ricevere la bolletta. Dagli accertamenti dell’APS (acque potabili siciliane) è emerso che dal 2007, anno in cui la società è subentrata all’ EAS, nessuno avrebbe inoltrato alcuna richiesta di fornitura e/o regolarizzazione, si presume che questo stratagemma sia cominciato nel 2002, anno di assegnazione degli alloggi.