‘Ndrangheta: il sindaco di Siderno ha dato le sue dimissioni

Con una lettera inviata al consiglio comunale, il sindaco di Siderno, Riccardo Ritorto, ha rassegnato le dimissioni dalla carica. Alla base della decisione l’avviso di garanzia, ricevuto nei giorni scorsi nell’ambito dell’operazione anti-’ndrangheta “Falsa politica”, e le delicate condizioni di salute. Domani Ritorto sara’ interrogato dai magistrati che ipotizzano per lui il reato di concorso esterno in associazione mafiosa.  Il sindaco, apparso visibilmente provato dalle ultime vicende, ha dichiarato di nutrire fiducia circa l’esito della vicenda che lo riguarda e si e’ riservato per i prossimi giorni di convocare una conferenza stampa e un incontro in piazza con la cittadinanza. Ora il sindaco avra’ 20 giorni di tempo per decidere di ritirare o meno le dimissioni oppure per Siderno si profilera ‘ un nuovo periodo di commissariamento.