Milano: sequestrati ben 260 chili di cibo scaduto in due ristoranti cinesi!

Gli uomini dell’Unita’ tutela del consumatore della Polizia locale di Milano hanno ispezionato due
ristoranti, in via Montello e via Sarpi a Milano, entrambi gestiti da cinesi. Durante i controlli sono stati trovati 160 chili di alimenti mal conservati (carne, pesce e verdura), oltre a diverse confezioni di ‘uova dei 100 anni’ importate illegalmente dalla Cina.Inoltre, i pavimenti e le attrezzature da cucina risultavano non puliti. Un 49enne di nazionalita’ cinese e’ stato denunciato e sanzionato con 3.500 euro di multa per le diverse irregolarita’ riscontrate. Il locale e’ stato chiuso con i sigilli. Ma la cosa più incredibile è che il titolare, la sera stessa, ha arbitrariamente aperto il ristorante. Gli agenti allora sono stati costretti a intervenire per la seconda volta e hanno provveduto a denunciarlo nuovamente e ad apporre ancora i sigilli in modo da impedire totalmente l’accesso al ristorante. In via Paolo Sarpi invece, i vigili hanno sequestrato circa 400 chili tra carne e pesce in cattivo stato di conservazione e denunciato due persone. Le operazioni sono state condotte insieme a personale della Asl.