Messina, il sindaco Buzzanca ha deciso: rimarrà a palazzo Zanca

“Il tempo invero non è ancora scaduto. Il provvedimento dell’Ars mi è stato infatti notificato il 14 giugno ed i dieci giorni decorrono da quella data. Ma come più volte anticipato l’opzione Messina è quella da percorrere”. Così il sindaco di Messina, on. Giuseppe Buzzanca, ha anticipato, a margine degli odierni incontri stampa a palazzo Zanca a fianco dell’esperto, avv. Marcello Scurria, la ufficializzazione della decisione di scegliere di restare alla guida della città e lasciare l’Assemblea Regionale Siciliana, ove – egli ha detto – “ho lavorato per Messina adoperandomi anche per far pervenire risorse come è stato per l’ultimo finanziamento di 500 mila euro, destinato al Palacultura. Proseguirò, – ha infine riconfermato il sindaco Buzzanca – nel rispetto del voto dei messinesi, nel mio dovere di far di tutto per dare completa attuazione al programma elettorale che ha ottenuto il consenso dei cittadini”