Messina: domenica sera a piazza Duomo un maxischermo per Spagna-Italia

Domenica sera, per iniziativa del Comune di Messina, sarà installato un maxi-schermo a piazza Duomo per seguire la Nazionale italiana nell’incontro di finale di Euro 2012, contro la Spagna, che si disputerà alle ore 20.45, allo stadio Olimpico di Kiev. Il sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, ha disposto l’installazione dello schermo proprio per evidenziare, durante un evento sportivo mondiale di grande richiamo, la tradizione di civiltà, storia e cultura della città. La zona della piazza della Basilica Cattedrale, rappresenta infatti il centro storico della città, luogo che, dagli inizi del XII secolo, la cittadinanza ha avuto come punto di incontro e di riferimento per gli avvenimenti più significativi. Il luogo nei secoli ha mantenuto la sua centralità e la piazza è inserita in un contesto architettonico in cui, sulle poche tracce del passato, prevalgono le testimonianze della ricostruzione di Messina post – terremoto. In tale contesto architettonico spicca anche la cinquecentesca fontana, a cui si lega la progettazione nel 1530 dell’architetto Francesco La Cameola, di un acquedotto messinese che canalizzò le acque del Camaro. La Fontana di Orione fu completata nel 1553 da Giovanni Angelo Montorsoli (1507-1563), discepolo di Michelangelo, che realizzò l’apparato scultoreo rispondendo all’esigenza di evidenziare le remote origini della città, attribuite al mitico cacciatore Orione posto all’apice della fontana.