Mafia, Messina. Avviso di conclusione delle indagini per un gruppo criminale del barcellonese

Chiuse le indagini dell’operazione “Mustra” scattata lo scorso 20 aprile con l’arresto di otto persone con le accuse, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione aggravata, lesioni e violenza privata. A procedere è il sostituto procuratore della Dda di Messina, Giuseppe Verzera, che ha fatto giungere l’avviso di conclusione delle indagini a quattordici destinatari: Salvatore Campisi, Salvatore Foti, Vincenzo Campisi, Carmelo Maio, Antonio Vaccaro Notte, Vincenzo Sboto, Stefano Puliafito, Giovanni Perdichizzi, Nunziato Siracusa, Antonino Mazzeo, Ionela Anisoara Torre, Salvatore Puliafito, Antonio Aliquo’ e Santo Pulifiato.    Si tratta di un gruppo criminale emergente, costituito da giovani considerati le “nuove leve” della mafia barcellonese. Secondo l’accusa, questo gruppo si occupava di estorsioni ed era in via di radicamento soprattutto nel territorio di Terme Vigliatore.