Mafia: aperto fascicolo su tentativo di suicidio Provenzano

La Procura di Palermo ha aperto un fascicolo a carico di ignoti sul presunto tentativo di suicidio nel carcere di Parma del boss Bernardo Provenzano. Il capomafia, detenuto al 41 bis, a inizio maggio si era messo sul viso un sacchetto di plastica. Gli atti, per competenza territoriale, sono stati inviati anche alla Procura di Bologna. I pm di Palermo, Ignazio De Francisci e Antonio Ingroia, nei giorni scorsi hanno sentito il boss sull’episodio. Provenzano non sarebbe pero’ riuscito a spiegare bene cosa sarebbe successo.