Lo “Squalo dello Stretto”, Vincenzo Nibali, alla conquista del Tour de France

Parte domani da Liegi il Tour de France 201, un’edizione senza grandissimi campioni o super-favoriti. I due nomi che si fanno preferire per la vittoria finale sono Cadel Evans (che tenta il bis dopo il trionfo dello scorso anno) e Bradley Wiggins. Sul tabellone bwin e’ pero’ quest’ultimo a partire favorito (a 2,50), di un soffio in vantaggio sull’australiano, offerto a 3 volte la posta. L’outsider è il messinese Vincenzo Nibali, lo “Squalo dello Stretto”, che per gli scommettitori e’ il terzo nome in lavagna, ma staccato a 15,00, Froome e Van de Broeck seguono a 20,00. Ma lo “Squalo” non si fa intimidire certo da questi numeri, anzi invita amici e parenti a scommettere adesso, prima che la quota crolli. “Sono qui per vincere – ha detto ieri ai microfoni dei giornalisti sportivi francesi – e abbiamo costruito una squadra all’altezza della situazione“. La Liquigas, in effetti, si presenta ai nastri di partenza con uomini rilevanti come Ivan Basso, Sylwester Szmyd, Peter Sagan e Alessandro Vanotti tra gli altri. Tutti per lo Squalo, trionfatore nella Vuelta 2010 e già sul podio delle principali corse a tappe europee.
Anche noi saremo lì a fare il tifo per lui: forza Nibali, orgoglio dello Stretto.