Laratta (Pd) è disperato perchè è sparito il suo profilo di facebook: “chissà quale oscura ragione c’è dietro”

Il deputato calabrese del Pd, Franco Laratta, da sempre impegnato su una serie di battaglie che oggettivamente, a prescindere dai contenuti, riguardano tematiche di assoluta rilevanza politica, sociale, civile e morale della Calabria e dell’Italia, oggi ha deciso di impegnarsi per capire come mai è sparito il suo profilo di facebook. “Da questa mattina – scrive infatti Larattail mio profilo Facebook (con il massimo di amici possibili: 5000; il secondo profilo registra alcune centinaia di amici in continua crescita) è stato disattivato! Cancellato. Impossibile accerdervi. Fatto gravissimo che si giustifica solo e soltanto se l’utente realizza profili falsi, se utilizza il nome e il volto di personaggi famosi, se commette atti gravi, reati e illegalità usando il proprio profilo.Nulla di tutto ciò. Una delle ultime mie pubblicazione su Facebook – continua il deputato del Partito Democratico – riguardava la diffusione di una mia interrogazione parlamentare sulla denuncia del coraggioso imprenditore calabrese, Nino De Masi, contro alcune banche che hanno messo in essere attività illecite ai danni di tante imprese e cittadini. Il profilo Facebook ha sempre consentito allo scrivente di tenere rapporti quotidiani con migliaia di persone, amici e non, e di informarli rispetto alla mia attività parlamentare e alle mie iniziative sui territori. Oltre che ad ospitare centinaia di interventi al giorno sulla mia bacheca, liberamente, anche a coloro che sono in netto contrasto con me. La rete, del resto, nasce libera e deve ospitare le idee di tutti, senza limite alcuno. Non riesco a capire come sia potuto accadere e per quale oscura ragione sia stato cancellato. Ma se non fosse solo un ‘fatto tecnico’ (!) – conclude Larattasi tratterebbe di una forma gravissima di censura, di ostacolo alla libertà di informazione e di comunicazione di un cittadino e di un parlamentare. In violazione di precise norme costituzionali e di legge.Vorrei tanto sperare che si tratti di un…disguido!”.
Ovviamente non possiamo sapere per quale motivo il profilo del deputato calabrese è sparito da facebook, e ci auguriamo che venga al più presto ripristinato.
Ma, caro Laratta, siamo sicuri che questo sia uno dei più importanti problemi che oggi si pone la gente? Quella gente di Calabria, tra cui i suoi elettori, che ogni giorno si aspettano dalla classe politica una svolta decisa per un futuro migliore?
Comunque, se la può consolare, le esprimiamo tutta la nostra più sentita solidarietà per il gravissimo “schiaffo” che ha dovuto subire dal noto social network, augurandoci che Mark Zuckerberg faccia al più presto un passo indietro e le restituisca quanto dovuto: la sua bacheca! Senza dubbio in quel momento cliccheremo su “Mi Piace”.