Lamezia Terme: denunciato un 50enne trovato in possesso di 120 grammi di hashish presso la stazione

NELL’AMBITO DELLA CONTINUA ATTIVITA’ DI CONTROLLO ECONOMICO DEL TERRITORIO, I FINANZIERI DEL GRUPPO LAMEZIA TERME HANNO INDIVIDUATO, PRESSO LA LOCALE STAZIONE FERROVIARIA, UN CINQUANTENNE, PROVENIENTE DALLA PROVINCIA DI MILANO, IN POSSESSO DI SOSTANZA STUPEFACENTE ABILMENTE OCCULTATA IN UN FLACONE DI DOCCIA-SHAMPOO RIPOSTO NEL BAGAGLIO TRA GLI EFFETTI PERSONALI, ALL’INTERNO DEL QUALE ERA STATO CREATO UN DOPPIO FONDO CON DEL SILICONE PER SVIARE EVENTUALI CONTROLLI DI POLIZIA.

TALI ACCORTEZZE NON IMPEDIVANO AL GIOVANE CANE ANTIDROGA “ABOS”, SPLENDIDO ESEMPLARE DI PASTORE TEDESCO RECENTEMENTE AGGIUNTOSI ALLE ALTRE UNITA’ COINOFILE LAMETINE, DI SEGNALARE IL BAGAGLIO E DI CONSENTIRE, COSI’, IL RINVENIMENTO DI 70 GRAMMI DI HASHISH.

A SEGUITO DI PERQUISIZIONE PRESSO IL DOMICILIO DEL SOGGETTO SONO STATI RINVENUTI ALTRI 50 GRAMMI DI ANALOGA SOSTANZA NONCHE’ MATERIALE INEQUIVOCABILMENTE UTILIZZATO PER IL CONFEZIONAMENTO DELLO STUPEFACENTE.

A CONCLUSIONE DELLE OPERAZIONI, LA PERSONA COINVOLTA È STATA DENUNCIATA, A PIEDE LIBERO, ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME PER DETENZIONE, AI FINI DI SPACCIO, DI 120 GRAMMI DI HASHISH, SOTTOPOSTI A SEQUESTRO.