Italcementi di Porto Empedocle: Venturi chiede tavolo al Mise per la vertenza

L’assessore regionale alle Attivita’ produttive della Sicilia, Marco Venturi sulla questione dello stabilimento Italcementi di Porto Empedocle afferma:  “ritengo che sia opportuna l’apertura di un tavolo di lavoro, a livello nazionale, finalizzato all’individuazione di linee operative capaci di garantire la permanenza su questo territorio del sito produttivo, strategico anche dal punto di vista sociale“.Venturi oggi ha il compito di riferire in un’audizione della commissione Attivita’ produttive dell’Assemblea regionale siciliana. “Ieri ho inviato una lettera al ministero dello Sviluppo economico e a quello delle Politiche sociali - spiega – affinche’ venga attivato e convocato un tavolo, che affronti in maniera urgente la problematica in seguito all’annuncio, da parte del gruppo di Calusco d’Adda, di chiusura di due stabilimenti sul territorio italiano, a Vibo Valenzia e a Porto Empedocle“.