Il Segretario – Questore Giovanni Nucera in visita al Campo “Lucciola blu”, che ospiterà ragazzi disabili

Nucera al Campo Lucciola Blu

E’ un’esperienza straordinaria che va vissuta, sostenuta, accompagnata e valorizzata”. Queste le parole con le quali si è espresso il Segretario Questore del Consiglio regionale on. Giovanni Nucera, che ha fatto visita venerdì sera, presso il Centro “Presenza – Imbesi Impiombato” di don Silvio Misitia Sant’Elia di Palmi,  al Campo “Lucciola blu” promosso dal Lions Club distretto 108 YA di Calabria, Campania e Basilicata a favore dei ragazzi disabili e delle loro famiglie. L’iniziativa inserita nelle attività di service del Lions Club è giunta alla sua ottava edizione. Per una settimana quaranta  ragazzi disabili gravi, grazie al sostegno dei Lions Club distrettuali, sono ospitati in un centro attrezzato assieme  ad un familiare accompagnatore. “Un esempio positivo – ha commentato l’on. Giovanni Nucerafrutto di un lavoro intenso che viene ricambiato dalla gioia e dal piacere di vivere momenti di vicinanza e di solidarietà con chi nella vita è stato meno fortunato di noi”. L’on. Giovanni Nucera  nel corso della sua visita al campo ha incontrato i soci Lions locali, Vasile, Zuccarini, Zagari e Musa ed il responsabile del campo, avv. Nunziato Santoro e si è intrattenuto con gli ospiti del campo. “E’ stata per me una esperienza da condividere – ha affermato Nuceraperché arricchisce, non tanto e non solo questi ragazzi, affetti da varie patologie,  ma anche chi stando accanto a loro ritrova la dimensione del servizio e dell’attenzione verso il prossimo in un autentico e sincero spirito di amore ed amicizia”. Partecipando alle attività della serata conclusasi con lo spettacolo del Gruppo folcloristico “I Pignatari” di Sant’Andrea dello Ionio, che si è esibito con canti e balli della tradizione popolare calabrese, l’on. Giovanni Nucera ha avuto l’occasione di dialogare con i giovani presenti, donando loro un piccolo  gadget ricordo del Consiglio regionale della Calabria. Un gesto che i ragazzi hanno molto gradito, mentre i loro accompagnatori adulti hanno apprezzato l’attenzione delle istituzioni che non sempre dimostrano di essere attente e coerenti con le necessità e i bisogni dei meno fortunati. “Grazie al Lions Club distrettuale ed al Centro “Presenza” di don Silvio Misiti – ha ancora detto il Segretario Questore del Consiglio regionale – questi ragazzi, provenienti da diverse regioni del Sud Italia, con l’assistenza costante di medici specialisti volontari ed operatori Lions, hanno avuto la possibilità di vivere in Calabria una settimana entusiasmante, caratterizzata non solo da una accoglienza calorosa, affettuosa e sincera, a contatto con la natura e le bellezze paesaggistiche del Monte S. Elia, ma anche intense ed entusiasmanti  giornate ricche di iniziative ludiche e sociali. I loro familiari, invece, hanno avuto la possibilità di confrontarsi, e misurarsi vicendevolmente su problemi comuni, superando per qualche giorno i problemi di una quotidianità sicuramente gravosa e difficile”. “E’ tutto merito dei  soci Lions della nostra regione e delle attività del Centro “Presenza – Imbesi Impiombato” di don Silvio Misiti se la Calabria – ha concluso l’on. Giovanni Nuceraha potuto mostrare anche in questa importante occasione il suo lato migliore,  in un connubio eccezionale di partecipazione, solidarietà e spirito di servizio, che abbiamo il dovere istituzionale e personale di seguire, incoraggiare e incrementare per la diffusione di nuove e più importanti iniziative”.