Il ministro Cancellieri è arrivata a Catania per inaugurare il nuovo campo sportivo “Raciti”

Il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, e’ arrivata al Villaggio Sant’Agata di Catania per inaugurare il nuovo campo sportivo ‘Filippo Raciti‘ riservato ai giovani di periferia. La struttura e’ stata realizzata negli spazi attigui alla parrocchia Santa Croce grazie ad una raccolta di fondi attivata nel 2007, quando l’attuale responsabile del Viminale era prefetto nel capoluogo etneo, ed e’ stata finanziata con il ricavato di una mostra dell’Accademia delle belle arti di Catania e di uno spettacolo di attori e cabaret. L’iniziativa e’ stata adottata da un medico, il dottor Francesco Leonardi, primario di Dietologia dell’ospedale Cannizzaro, e allora presidente nazionale dell’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica. Il campo e’ intitolato a Filippo Raciti, l’ispettore capo di polizia ucciso, il 2 febbraio del 2007, durante gli scontri che avvennero tra forze di polizia e ultras etnei allo stadio Massimino durante il derby Catania-Palermo. Per la sua morte sono stati condannati in secondo grado di giudizio due tifosi rossazzurri, uno dei quali all’epoca dei fatti era minorenne.