Fiori di zucca

Certo se don Paolino non ci fosse dovrei inventarlo.

Ieri oltre alle uova fresche mi ha portato un mazzetto di meravigliosi fiori di zucca del suo orticello.

Tornato dal mare li ho farciti singolarmente con un pezzetto di acciuga e ricotta di bufala. Li ho delicatamente avvolti in una pastella fatta solo con acqua e farina profumata con pepenero e li ho tuffati nell’olio bollente.

Semplicemente……… divini.