Euro 2012: è febbre per la finale di domenica sera, a Palermo tanti maxi-schermi in piazze e locali

Scatta a Palermo la febbre per il weekend azzurro. Pub e ristoranti si stanno gia’ preparando per trasmettere l’agognata finale degli Europei 2012 tra la Spagna e l’Italia. Bandiere d’ordinanza, oggetti scaramantici e trombe a portata di mano, la movida palermitana si trasforma e si tinge d’azzurro. Cosi’, ad esempio, Villa Filippina tira nuovamente a lucido il suo maxischermo per consentire ai tifosi palermitani di vivere insieme l’emozione di un incontro che promette di non deludere appassionati di calcio e non. E per scaramanzia il programma proposto dalla struttura di piazza San Francesco di Paola non cambia di una virgola: cancelli aperti alle 19 per gustare un buon vino presso il lounge bar di Villa Filippina; alle 20 cena tradizionale a base di panini con panelle, crocche’ e salumi e, a seguire, alle 20.45 collegamento in diretta con Kiev per il big-match con maxischermo allestito davanti ad una platea di 1.500 posti a sedere. L’ingresso e’ libero e sino ad esaurimento posti. Anche l’Amministrazione comunale non vuole essere da meno in quanto a patriottismo. Cosi’ fa sapere che, “in occasione della finale sara’ allestito un maxischermo a piazza Marina per coloro che volessero seguire l’evento”. Un maxi schermo, tengono a precisare dal Comune, “fornito a titolo gratuito”, che in tempi di austerity non guasta. Raddoppia, invece, il Comune di Siracusa, che oltre a quello dell’Arena Maniace, gia’ annunciato, su iniziativa del sindaco Roberto Visentin, ha previsto l’installazione di altri due maxischermi: in piazza Santa Lucia e in piazzale Marcello Sgarlata. Il popolo azzurro e’ pronto. Per un lunga notte di tifo.