Euro 2012: in caso di successo finale degli Azzurri il premio-vittoria andrà agli emiliani

Manca solo l’ufficialità, ma sembra che gli Azzurri della spedizione presenti ai Campionati Europei di Calcio 2012 devolveranno l’intero premio per un’eventuale vittoria in beneficenza. I destinatari ovviamente saranno i terremotati dell’Emilia-Romagna. Un bel gesto da parte dei giocatori, che rinuncerebbero a circa 200mila euro a testa. Certo, per giocatori stra-pagati non è una cifra che pesa più di tanto, ma è una scelta sensata, per un premio che era destinato a scatenare qualche polemica. In tempi di crisi come questi infatti, premi economici del genere suscitano un po’ di scalpore. Per l’ufficialità manca solo l’Ok di Figc e del presidente Abete. Dopo ovviamente servirà la vittoria della Nazionale.