Esami di maturità: ok il debutto delle tracce online, è l’era digitale. Le bufale? Quella di Simoncelli e Amy Winehouse

Sembra essere partita con il piede giusto la Maturita’ dell’era digitale. Il sistema, nonostante rallentamenti in qualche scuola superati con il back up previsto dal ministero, ha funzionato. Ad animare la mattinata e’ stata, invece, una tradizionale ”bufala”. Alcune agenzie, tv e siti hanno indicato, tra le tracce, anche riferimenti alle morti premature di due beniamini dei giovani: Marco Simoncelli, il Sic, e Amy Winehouse. Ma da viale Trastevere e’ arrivata presto la smentita ufficiale. La mattinata e’ iniziata con un ‘in bocca al lupo” inviato agli studenti dalla Cina. Il ministro, Francesco Profumo, in missione a Shanghai, ha salutato il mezzo milione di maturandi impegnati con l’Esame di Stato: ”La notte prima degli esami si è chiusa, siete tutti pronti alla partenza, io credo che abbiate fatto un ottimo lavoro. Oggi dovete avere fiducia, passione e futuro per affrontare il primo esame della vostra vita”. E dal Tg1, dando in diretta la seconda chiave di accesso per decriptare le tracce, ha aggiunto: ”oggi è una bella giornata per il Paese”. Intanto, alle 11 il ministero, con buon anticipo rispetto ai tempi tradizionali, ha pubblicato tutte le tracce proposte stamani.