Esami di Maturità: domani la prima prova, 500mila studenti impegnati in tutt’Italia

E cosi’ arrivo’ la fatidica notte prima degli esami. La notte “di lacrime e preghiere”, ma anche di “4 ragazzi con la chitarra” cantata da Venditti, attende quasi 500mila studenti che domani affronteranno la prima prova, quella di italiano. Scorrendo i forum degli studenti e i social network, risulta che in molti passeranno la notte sui libri e sul web, altri si limiteranno a studiare ‘normalmente’ per riposare e arrivare preparati all’appuntamento, mentre pochi spavaldi sono pronti a passare la serata tra amici e divertimenti. Questo almeno stando alle ‘web esternazioni’ dei ragazzi. In generale, come ci si poteva immaginare, su siti e social network prevale l’apprensione. I pensieri dei ragazzi sono tutti tesi alla prova di domani. L’ansia e’ appesantita dal caldo, mentre in rete si cercano disperatamente quante piu’ ipotesi di traccia possibile, e i commenti sugli esami sono inframezzati da riferimenti agli Europei di calcio e alla volata dell’Italia ai quarti. In particolare su Twitter e’ nel vivo la corsa al ‘toto tracce’. Da D’Annunzio a Pascoli passando per Gheddafi e Aung San Suu Kyi, i pronostici che circolano sul web riflettono e animano le paure e le speranze dei maturandi. Nella prima maturita’ in cui la busta sigillata con le tracce e’ sostituita da un procedimento interamente virtualizzato, la rete si conferma ‘regina’ di ipotesi e congetture: negli ultimi 5 giorni 16mila tweet sono apparsi in rete sul tema, e il blog specializzato dell’universita’ di Milano (Voices fron the blogs) li ha analizzati tutti. I risultati? Sul tema d’attualita’ il 21,9% vota la situazione dell’euro e crisi economica, mentre il 17,6% si aspetta un tema sulla varie forme di discriminazione (sulle donne, sugli immigrati, sui rom). Al terzo posto ecco i social network e la tecnologia, col tema ‘allegato’ della scomparsa di Steve Jobs (17,5%). Seguono l’ambiente (10,2%) e, per il 10,1%, le icone dell’immaginario moderno recentemente scomparse: Lucio Dalla, Donna Summer, Whitney Houston ma anche Marylin Monroe di cui ricorrono i 50 anni dalla morte. E tra le tracce di letteratura la corsa e’ a due tra D’Annunzio, suggerito dall’11,5%, e Pascoli (5%). Ci sono poi i temi di carattere internazionale, come la scomparsa di Gheddafi in Libia, la primavera araba e l’elezione del Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi in Birmania.