Enna: extracomunitario falsificava documenti, denunciato

Un cittadino extracomunitario, ex responsabile del servizio “migrazioni” di un sindacato di Enna, è stato denunciato dalla Digos per falsificazione di documenti. L’uomo ha provato a far accettare ben cinquecento pratiche per altrettanti concittadini, ma senza successo. Con contatti in varie provincie dell’isola, l’extracomunitario cercava di far assumere con contratti fittizi i cittadini stranieri, grazie alla compiacenza di alcuni datori di lavoro. Ma la documentazione che veniva presentata non era regolare, ed è stato quindi scoperto il tentativo di truffa. Insieme a lui, coinvolte nell’inchiesta della Questura altre nove persone, tutte con l’accusa favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e truffa ai danni dello Stato.