Enna: assolto don Butera, da 17 anni era accusato di violenza sessuale

Dopo quasi 17 anni un religioso, frate Luigi Butera, di 45 anni, e’ stato assolto dalla corte di Cassazione dall’imputazione di violenza sessuale aggravata su un ragazzo, all’epoca quindicenne, affetto da handicap. La suprema Corte ha ritenuto sussistente l’ipotesi di abuso dei mezzi di correzione, capo di imputazione per il quale ha pronunciato il non luogo a procedere per sopravvenuta prescrizione. Teatro dei presunti abusi il ”villaggio del fanciullo” a Pergusa (Enna).