Enna: acquista carburante a spese del comune, arrestato dipendente

Avrebbe acquistato in meno di sette mesi carburante a spese del Comune per oltre 7 mila euro. Con l’accusa di furto aggravato, appropriazione indebita e truffa la Squadra mobile ha arrestato un dipendente comunale di Enna. Secondo gli investigatori l’uomo, autista del Comune, si sarebbe impossessato di carte carburanti assegnate ad alcune vetture dell’autoparco comunale (tra le quali quella a lui assegnata). A fare scattare le indagini e’ stato un incremento dei costi del carburante tra febbraio e marzo rilevato dai competenti uffici comunali.