Cosenza, il Tar ha confermato lo scioglimento del comune di Corigliano

Il Consiglio comunale di Corigliano Calabro (Cosenza) è sciolto. A confermarlo è la decisione della I sezione del Tar del Lazio che ha respinto il ricorso proposto dall’ex sindaco Paqualina Straface, dagli ex assessori Giorgio Miceli, Luigi D’Ippolito, Giuseppe Pucci, Giuseppe Curia, Luigi Petrone e Rosamaria Morano, e dall’ex presidente del Consiglio comunale Pasquale Pellegrino. Lo scioglimento è avvenuto perchè si ritiene che esistano all’interno del comune delle infiltrazioni da parte della criminalità organizzata.