Conversano: trovati i corpi dei tre olandesi. I soccorritori li stanno portando alla luce

L’amara verità che tutti temevano è arrivata: i corpi dei tre olandesi sono stati trovati sotto le macerie a Conversano. Lo ha comunicato all’Ansa, poco fa, il sindaco della cittadina barese, Giuseppe Lovascio. Solo due giorni fa  i tre olandesi fa avevano affittato un ‘basso’ dello stabile che è crollato stamani a Conversano per il probabile scoppio di una bombola di gas. I Vigili del Fuoco e gli uomini della protezione civile sono al lavoro per la rimozione di cio’ che resta degli edifici. Sul posto sono giunti anche il medico legale e tre autocarri funebri, mentre si attende che venga estratto dai ruderi la prima delle vittime. A quanto si e’ appreso, il capofamiglia, originario di Conversano, si era trasferito da tempo in Olanda, dove lavorava come cameraman, ed era cittadino dei Paesi Bassi, come sua moglie, di 28 anni. Non era la prima volta che l’uomo veniva in Puglia per villeggiare al mare, e solo da due giorni era giunto nella cittadina pugliese.