Condofuri (Rc): domani la terza edizione della “Giornata Ecologica”

Si svolgerà domenica 24 giugno la terza edizione della “Giornata Ecologica – Operazione spiagge pulite”, l’iniziativa a favore dell’ambiente promossa e realizzata dal Comitato Civico “Pro Condofuri” che per il terzo anno consecutivo vedrà i componenti del sodalizio impegnati a ripulire il litorale di Condofuri dai rifiuti che il mare ha  “restituito al mittente” nel corso delle violente mareggiate invernali e magari anche da  quanto sulla spiaggia è stato  “involontariamente” abbandonato dai primi ma già numerosi bagnanti in cerca di refrigerio dalla asfissiante calura di questo rovente inizio d’estate.

Non ci vogliamo assolutamente sostituire agli organi preposti ne tantomeno intendiamo svolgere attività che costituiscono fonte di reddito per le ditte specializzate – afferma il presidente del Comitato Civico, Salvatore Tuscano –  la nostra vuole essere più che altro una manifestazione mirata a sensibilizzare al rispetto per l’ambiente i condofuresi e tutti coloro che considerano i nostri litorali come un’ottima meta per le vacanze estive. I consensi ottenuti nel corso delle scorse edizioni e l’approvazione preventiva espressa dalla  Commissione Straordinaria presso il Comune di Condofuri in merito all’iniziativa attuale sono per noi motivo di orgoglio e di stimolo a proseguire sempre con maggiore impegno in tutte le iniziative intrinseche all’attività del Comitato Civico – prosegue Tuscano, il quale precisa di avere comunque ottenuto rassicurazioni da parte della terna commissariale sull’affidamento dei lavori di pulizia dei litorale che a breve dovrebbero avere inizio, espletate alcune formalità burocratiche, per mano della ditta che si è aggiudicata l’appalto. Per i provvedimenti adottati  non possiamo che esprimere la nostra più viva soddisfazione – dice ancora Tuscano – soprattutto se consideriamo il nulla di fatto dello scorso anno determinato da negligenze e ritardi di organi superiori che hanno comunque precluso le attività per le quali la Commissione straordinaria si era attivata entro i tempi dovuti. L’unica nostra perplessità – precisa ancora il presidente del Pro Condofuri – è  rappresentata dal metodo, non noto, con il quale le spiagge saranno ripulite: non vorremmo dover assistere all’intervento di mezzi meccanici sugli arenili quando ormai ciò non è più ammesso dalla normativa per decorrenza dei termini e soprattutto per via del danno che un intervento svolto in tal senso potrebbe arrecare all’attività di nidificazione delle tartarughe “caretta-caretta” le quali ormai da anni scelgono i nostri litorali per la deposizione delle uova.

L’operazione “Spiagge pulite” del Comitato “Pro Condofuri” avranno inizio alle ore 07.00 di domenica 24 giugno con concentramento nei pressi del piazzale posto all’inizio del lungomare per proseguire almeno sino alle 11.00, operazione attraverso la quale si provvederà alla pulizia e bonifica manuale dei rifiuti presenti, esclusi gli ingombranti: come sempre l’attività sarà aperta a tutti coloro che intendessero fornire il proprio contributo e che saranno ovviamente bene accetti -conclude Salvatore Tuscano – non escludendo la possibilità di una replica dell’iniziativa per la giornata di domenica 22 luglio, quando la stagione estiva sarà in pieno svolgimento e la presenza dei turisti in genere e dei bagnanti in particolare sarà di certo più consistente rispetto ad ora.