Catania: brevetti di “abilità nel nuoto per salvamento” ai militari della Guardia Costiera

Hanno concluso il corso di addestramento la scorsa settimana, superato i relativi esami e conseguito il brevetto di “abilità nel nuoto per salvamento”.  Sono sei militari della Guardia Costiera in servizio alla Capitaneria di Porto di Catania, che prenderanno parte all’operazione “Mare Sicuro”.
I militari, infatti, faranno parte delle squadre a terra e degli equipaggi dei mezzi navali, coinvolti durante la stagione estiva nelle attività di vigilanza e controllo lungo il litorale di giurisdizione del Compartimento Marittimo di Catania.
Nella foto, i neo brevettati (i nocchieri di porto Claudia Pistorio, Roberta Grasso, Giovanni Grasso, Dario Mangiafico, Antonio Gringeri e Pierpaolo Baffo) insieme al prof. Vincenzo Malfitana (della Federazione Italiana Nuoto – Sezione Salvamento, che a diretto il corso), al Comandante Giacomo Salerno, al Luogotenente Luigi Ferrara e all’Operatore amministrativo Antonino Arena della Capitaneria di Porto etnea.