Caltagirone: sabato e domenica la terza edizione dell’Ecofesta

Si svolgerà sabato 9 e domenica 10 giugno, alla villa comunale, la terza edizione dell’“Ecofesta”, organizzata dall’associazione Iocudiventu con il patrocinio del Comune di Caltagirone e la partecipazione di varie associazioni, cooperative, produttori e artigiani.
La “due giorni”, dedicata alla divulgazione di modalità sostenibili di produzione e consumo, “ha lo scopo di coinvolgere vari soggetti – si sottolinea dall’associazione – nella promozione della sostenibilità, della tutela del territorio, della cultura e delle buone pratiche di vita e di cittadinanza”.
Questo il programma: sabato 9 giugno, alle 16, inaugurazione dell’Ecofiera; alle 17 ludoroulotte; dalle 17 laboratori “Erboristeria” e “Acqua da tutte le parti”; dalle 18 “No Muos” con l’intervento di Fareverdevittoria e “Costruzioni di reti di economia solidali”, con l’intervento di Siquillyah; alle 20 “La rivoluzione bianca” (Lo Presti e Fernandez – proiezione) e “A life connected” (Catania Antispecista – proiezione); alle 20,30 Ecocena e, alle 22, concerto di Mimì Sterrantino e gli Accusati.
Domenica 10 giugno, dalle 10 Ecofiera e dalle 11 ludoroulotte; dalle 11 laboratori “Low-tech reuse”, “Acqua da tutte le parti” e “Disegno e pirografia sul legno”; alle 13 Ecopranzo; alle 16 Ecofiera; dalle 16,30 ludoroulotte e laboratori “Low-tech reuse”, “Acqua da tutte le parti”, “Disegno e pirografia sul legno” e “Saponimade”; alle 17,30 “Buon appetito minestrone” (favola scenica per i più piccoli a cura di Sperimentale Kerè; spettacolo a pagamento); alle 19 lo spettacolo “Ciarlatani di Sileno”, dal dramma satiresco alla giullarata, della Bottega di Mastro Porpora; alle 20,30 concerto di “Cantustrittu”.