CalcioScommesse, le sanzioni della disciplinare: -4 alla Reggina, tutte le penalizzazioni per la prossima stagione

La Commissione disciplinare nazionale, presieduta da Sergio Artico, in merito al processo di primo grado sul calcioscommesse ha emesso stamattina sanzioni nei confronti di 21 societa’ e 52 tesserati (comprese quelle dei patteggiamenti dello scorso 31 maggio), disponendo invece il proscioglimento nei confronti di 4 tesserati (Luigi Consonni, Achille Coser, Maurizio Sarri e Rjiat Shala). Per quanto riguarda i club, queste le sanzioni, tutte da scontare nella prossima stagione: -15 punti e 90mila euro di ammenda per l’Albinoleffe, -11 e 70mila euro di ammenda per il Piacenza, -8 per l’Ancona, -6 e 40mila euro di ammenda per il Grosseto, -5 per il Monza, -4 e 35mila euro di multa per il Novara, -4 per la Reggina, -2 e 25mila euro di ammenda perl’Atalanta, -2 per Pescara, Modena e Padova, -1 per Avesa, Empoli, Frosinone e Ravenna, -1 e 20mila euro di ammenda per l’Ascoli, -1 e 30mila euro di ammenda per la Cremonese, ammenda da 50mila euro per Sampdoria e Siena, da 30mila per lo Spezia, da 15mila per ilLivorno. Capitolo tesserati: cinque anni con preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Figc per Mario Cassano, Luigi Sartor, Nicola Santoni e Alessandro Zamperini; 4 anni per Roberto Colacone, Alberto Comazzi, Luca Fiuzzi, Salvatore Mastronunzio, Marco Paoloni, Cesare Rickler, Mirko Stefani; 3 anni e nove mesi per Franco De Falco, Riccardo Fissore, Andrea Iaconi; 3 anni e sei mesi per Andrea Alberti, Davide Caremi, Federico Cossato, Alberto Fontana, Vincenzo Iacopino, Thomas Herve’ Job, Mattia Serafini e Nicola Ventola; 3 anni e tre mesi per Giuseppe Magalini, Gianni Rosati; 3 anni per Filippo Cristante, Nicola Ferrari, Ruben Garlini, Vincenzo Italiano, Maurizio Nassi, Gianluca Nicco e Daniele Vantaggiato; 9 mesi per Edoardo Catinali; 6 turni di squalifica per Vincenzo Santoruvo.
Per la Reggina la penalità è di due punti in meno rispetto a quanto richiesto dalla procura federale.Alla luce di queste sanzoni, tra le squadre di serie A il prossimo anno partiranno con handicap Pescara e Atalanta (-2) mentre in serie B avremo il Grosseto a -6, Reggina e Novara a -4, Padova e Modena a -2, Empoli e Ascoli a -1.