Calcio: nuova “ondata” di deferimenti per irregolarità amministrative, ci sono anche Milan, Roma e Reggina

Come se non bastasse lo scandalo del CalcioScommesse, il Procuratore Federale, sulla base degli atti trasmessi dall’Autorità Giudiziaria, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale per violazioni al Codice di Giustizia sportiva 10 società e i relativi dirigenti all’epoca dei fatti, 8 agenti di calciatori ed 7 calciatori.
Intanto le sentenze di primo grado del secondo processo sullo scandalo calcioscommesse arriveranno solo la prossima settimana, ma la Procura della Federcalcio ha gia’ aperto la terza parte dell’inchiesta sportiva, focalizzando l’attenzione sulla serie A. Trentasette audizioni gia’ programmate fino al 14 giugno, circa 150 in totale in un mese o forse piu’, per arrivare ai nuovi deferimenti e all’ennessimo processo. Per la squadra diretta dal procuratore federale Stefano Palazzi la corsa contro il tempo e’ cominciata oggi pomeriggio ia Roma con un obiettivo preciso: chiudere il terzo procedimento entro Ferragosto, data limite prima dell’inizio dei campionati.
Ecco, però, i deferimenti di ieri legati alle violazioni al Codice di Giustizia sportiva:

TESSERATI

  • Francesco Ghelfi (amministratore delegato Empoli)
  • Giuseppe Vitale (ex direttore sportivo Empoli)
  • Paolo Toccafondi (amministratore delegato Prato)
  • Alessio Vignoli (segretario Prato)
  • Mario Masini (direttore sportivo Prato)
  • Giorgio Lugaresi (ex presidente Cesena)
  • Roberto Benigni (Presidente Ascoli)
  • Gianpiero Tansini (ex responsabile amministrativo Ascoli)
  • Pasquale Foti (presidente Reggina)
  • Antonia Angela Fazzari (segretaria settore giovanile Reggina)
  • Pietro Lo Monaco (amministratore delegato Genoa- fatti contestati col Catania)
  • Franco Soldati (presidente Udinese)
  • Franco Collavino (presidente Udinese)
  • Luca Baraldi (ex legale rappresentante Modena)
  • Maurizio Riccardi (ex legale rappresentante Piacenza)
  • Giuseppe Marotta (amministratore delegato Juventus- fatti contestati con la Sampdoria)
  • Rosella Sensi (ex presidente Roma)
  • Adriano Galliani (amministratore delegato Milan)
  • Gabriele Valentini (ex legale rappresentante Cesena)
  • Marco Semprini (ex legale rappresentante Cesena)
  • Tullio Tinti (agente)
  • Tiberio Cavalleri (agente)
  • Davide Torchia (agente)
  • Giorgio Zamuner (agente)
  • Francesco Randazzo (agente)
  • Giorgio Zamuner (agente)
  • Marco Antonio De Marchi (agente)
  • Stefano Castelnovo (agente)
  • Vinicio Fioranelli (agente)
  • Umberto Del Core (calciatore-fatti contestati con Foggia e Perugia)
  • Fabio Zamblera (calciatore-fatti contestati con Sampdoria e Roma)
  • Aimo Diana (calciatore-fatti contestati con il Palermo)
  • Gionatha Spinesi (ex calciatore- fatti contestati con il Catania)
  • Oscar Brevi (ex tesserato Milan)
  • Simone Calvano (ex tesserato Ascoli)
  • Luigi Martinelli (ex tesserato Ascoli)

SOCIETA’

  • Milan (responsabilità diretta ed oggettiva)
  • Udinese (responsabilità diretta)
  • Sampdoria (responsabilità diretta ed oggettiva)
  • Palermo (responsabilità oggettiva)
  • Roma (responsabilità diretta ed oggettiva)
  • Reggina (responsabilità diretta)
  • Cesena (responsabilità diretta)
  • Modena (responsabilità diretta)
  • Piacenza (responsabilità diretta) *
  • Prato (responsabilità oggettiva)

* Il Piacenza, insieme alla Triestina, è stato dichiarato fallito qualche giorno fa.

  • Per consultare Il dispositivo integrale clicca qui