Calabria, nuove prospettive per lo smaltimento dei rifiuti

Francesco Pugliano, assessore regionale all’Ambiente per la Calabria, è stato in visita all’ufficio commissario delegato per il superamento delle criticita’ nel settore dei rifiuti guidato da Vincenzo Speranza. Pugliano si è complimentato con il personale per la riapertura dell’impianto di Alli a Catanzaro e per il progetto voluto dal commissario Speranza che prevede dal 15 giugno al 15 settembre prossimi, soprattutto per i centri ad alta affluenza turistica, una migliore organizzazione per lo smaltimento dei rifiuti, anche nelle giornate di sabato e domenica.
Nelle scorse settimane, inoltre, è stata riaperta anche la discarica di San Giovanni in Fiore, nel Cosentino, mentre per quanto riguarda quella di Cassano Ionio proprio nei giorni scorsi e’ stato effettuato il collaudo, da parte dei tecnici dell’Ufficio del Commissario, dell’impianto di sicurezza antincendio.Il comune di Scalea, invece, per motivi di urgenza, è stato autorizzato dal Commissario, per aprire una stazione di trasferenza, in attesa di altre indicazioni dall’assessoraro all’Ambiente.
L’Ufficio del Commissario in questi giorni ha completato la consegna di 63 automezzi di diverse dimensioni e di varie funzionalita’ e di centinaia di strumentazioni (cassonetti ed altro), precedentemente acquistati con fondi europei, a diversi Comuni del sottoambito delle societa’ miste, ora in fallimento o in fase di liquidazione. L’Ufficio del Commissario, infine, ricorda che ”sono in corso i trasferimenti erariali ai Comuni e pertanto i sindaci e le Amministrazioni comunali sono pregati ad ottemperare alle richieste di rateizzazione, inoltrate dall’Ufficio, per il pagamento di quanto dovuto, senza il quale lo stesso Ufficio non sarebbe in condizione di adempiere alle normali attivita’ per lo smaltimento dei rifiuti”.