Calabria: nota del presidente Talarico sulle problematiche del digitale terrestre

Il Presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico si è attivato, tramite il suo Capo di Gabinetto, dott. Pasquale Crupi, presso il Ministero dello Sviluppo Economico nella persona della dottoressa Eva Spina (Dirigente del Dipartimento Comunicazione) al fine di trovare una soluzione alle problematiche emerse nel passaggio dal sistema analogico a quello digitale che hanno interessato le televisioni locali ed in particolare quelle della provincia di Reggio Calabria.

Facendosi interprete dei disagi di tanti utenti che non riescono a sintonizzarsi sui canali in cui le emittenti televisive trasmettono i loro programmi, il Presidente Talarico si è adoperato per individuare, assieme a tutti soggetti competenti, un percorso per la soluzione rapida di un problema che compromette gravemente il diritto all’informazione dei cittadini calabresi.

E’ necessario un intervento risolutivo per neutralizzare le interferenze che, allo stato – afferma Francesco Talaricoostacolano la ricezione del segnale e sostenere ancor più in questo delicato momento, le emittenti televisive che svolgono un servizio fondamentale ed imprescindibile per i cittadini, garantendo la piena garanzia di un diritto, quello ad essere informati, che incide sulla libertà, sulla democrazia e sulle stesse prospettive di crescita di un territorio e della sua comunità”.