Atletica: da zero a 3000 metri, il 16 giugno parte la VI Maratona dell’Etna

E’ stata presentata oggi nel Palazzo della Regione la VI Maratona dell’Etna, il 16 giugno, partenza da Marina di Cottone e arrivo dopo 43 km (poco di piu’ della storica distanza di km 42,195) a quota 3.000 sulle pendici del vulcano, meritandosi l’ appellativo di ”unica maratona in cui si vede sempre il punto di arrivo”, organizzata da Unione Sportiva Mario Tosi Tarvisio e sostenuta anche dalla Regione Fvg. ”Sport e cultura – ha detto l’assessore Fvg allo Sport, Elio De Anna – vanno visti come investimento e non solo centro di spesa, come il turismo”. Tarvisio e Sicilia sono assieme nel promuovere e organizzare questa Maratona nella quale, ha detto Enzo Bertolissi,presidente U.S. Mario Tosi, in un contesto che esalta i valori dello sport ”saremo portatori di promozione turistica e culturale, che si diffonde anche fuori dai confini nazionali”. Una manifestazione sportiva cosi’ particolare ha attirato l’interesse dell’Universita’ di Udine, il cui Dipartimento di Scienze Motorie studiera’ la risposta del fisico umano nella particolare condizione di una gara in cui progressivamente diminuisce l’ossigeno nell’atmosfera. Si verifichera’ il costo energetico per gli atleti.