Arrestati 17 “organizzatori” di coca-party

Bagheria(PA), gli investigatori hanno sgominato un gruppo di 17 elementi, tra uomini e donne, che organizzava festini a base di droga in ville nei pressi di Palermo. Gli “organizzatori” adescavano i ragazzi oltre che all’uscita della scuola, anche tramite i più popolari social network, fornivano loro grammi omaggio di cocaina per farli entrare nel circolo vizioso della droga. Uno dei “coca-planner” ha perfino messo a disposizione del festeggiato (si trattava di un addio al celibato) 100 grammi di polvere bianca.
Agli arresti: V.M (5 anni) – L.C (3 anni e 2 mesi) – A.C (3 anni e 2 mesi) – A.P (4 anni e 2 mesi) – M.P (2 anni e 6 mesi) – R.L ( 2 anni e 2 mesi) – F.P (3 anni) – U.R (2 anni e 2 mesi) – D.P (2 anni e 2 mesi) – B.G (2 anni e 8 mesi) – E.M (2 anni e 6 mesi) – P.S (4 anni e 2 mesi) hanno patteggiato la pena N.U (3 anni e 2 mesi) -S.N (3 anni) – M.C (2 anni e 6 mesi) – A.I (2 anni e 6 mesi).
Gli spacciatori erano conosciuti dagli inquirenti solo con appellativi dialettali, dalle indagini sono emersi: “Baby Ciccio” “Totò u Miricanu” e “Ranetta“.