Anzianzo disperso tra Calabria e Sicilia: è partito da Reggio per Lipari, ma non è mai arrivato

Da 24 ore non si hanno notizie di un uomo di 74 anni, Nino Merlino, sposato, un figlio, originario di Lipari ma residente a Sydney. L’uomo, giunto in Italia, ieri, intorno alle 13, si e’ imbarcato a Reggio Calabria su un aliscafo della ”Ustica Lines” diretto a Lipari. Ma nell’isola non e’ mai sbarcato. Ad attenderlo al porto di Sottomonastero c’era il cugino, Nello Raffaele, avvertito dell’arrivo di Merlino; ma dell’uomo, che ogni anno trascorre le vacanze alle Eolie, nessuna traccia. Scattato l’allarme, sull’aliscafo e’ stato trovato un borsello con documenti e denaro ma non la valigia. Alcuni passeggeri lo avrebbero visto scendere a Messina e la loro testimonianza e’ al vaglio dei carabinieri, che hanno fatto scattare le ricerche. Merlino, che secondo i parenti gode di ottima salute, e’ un personaggio noto a Lipari e negli anni Cinquanta era il centravanti della locale squadra di calcio.