A Catanzaro gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa, Scopelliti: “occasione per rilanciare il Sud”

 ”In questo momento cosi’ particolare per il nostro Paese il Mezzogiorno puo’ dimostrarsi capace di costruire una pagina positiva. Gli Stati Generali possono infatti essere un’occasione per i presidenti delle Regioni del Sud di ritrovarsi e ragionare in maniera condivisa e propositiva, anche per rilanciare in chiave euro-mediterranea la centralita’ del Mezzogiorno e la baricentricita’ della Calabria”. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti nel corso della presentazione degli ”Stati generali del Mezzogiorno d’Europa”, organizzato da ItaliaCamp, il primo Bar-camp del Sud Italia. All’incontro con i giornalisti hanno preso parte il presidente dell’associazione ”ItaliaCamp” Fabrizio Sammarco, il presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ed il vicesindaco Baldo Esposito. ”Attraverso questa manifestazione – ha affermato il presidente Scopelliti - ci viene offerta l’opportunita’ di mettere a confronto idee e progetti lanciando un segnale di speranza alle piu’ giovani generazioni che sono un’autentica risorsa. Diciamo grazie ad ‘ItaliaCamp’ e al sottosegretario Antonio Catricala’ per aver scelto la Calabria, e Catanzaro in particolare, quale sede per ospitare gli Stati generali del Mezzogiorno. Un’attenzione ed un impegno nei confronti di questa terra che Catricala’ riserva anche in seno al governo nazionale, accompagnandoci nel difficile percorso di dare un futuro ed una prospettiva diversa alla nostra regione”.

“Questa e’ un’opportunita’ che viene offerta e ci consente di mettere in campo e a confronto progetti dei nostri giovani e soprattutto e’ un segnale che, in un momento come questo, viene riconfermato a favore delle giovani generazioni, di tanti ragazzi che mettono in campo delle idee vincenti che speriamo possano poi trovare anche una loro definizione”. Ad affermarlo il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, lanciando ‘Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa’, promossi da ItaliaCamp. Una kermesse che servira’ a “testimoniare che giovani creativi, brillanti e bravi hanno una prospettiva”. Le idee proposte dalla societa’ civile potrebbero poi essere realizzate concretamente: “Questo e’ il nostro auspicio”, ha detto Scopelliti, secondo il quale il coinvolgimento delle imprese del territorio serve proprio a “trovare un’opportunita’ e una prospettiva”. “In questo momento particolare che attraversa il Paese – ha concluso – mi sembra un messaggio di speranza”.