Sanità, Sicilia bocciata dal Comitato per l’applicazione dei livelli essenziali di assistenza

Lo rende noto il parlamentare nazionale di Grande Sud Francesco Stagno d’Alcontres, componente della commissione Affari sociali di Montecitorio.”Meravigliano le parole del ministro della Salute Renato Balduzzi sul livello della sanita’ siciliana e in particolare con quanto e’ stato fatto negli ultimi anni. Stridono terribilmente con quanto deliberato dal Comitato ministeriale per l’applicazione dei Lea (livelli essenziali di assistenza)“.”L’organo di controllo del ministero della Salute, infatti – spiega l’esponente del movimento arancione -, ha rimandato alcune regioni del Sud e bocciato la Sicilia per quanto riguarda l’assistenza ospedaliera, la medicina del territorio e la spesa farmaceutica. Qualcosa – conclude Stagno d’Alcontres - non quadra“.