fbpx

Palermo, elezioni comunali: sarà ballottaggio Orlando-Ferrandelli. Il candidato dell’Idv: “città finalmente libera”

Si conferma un ballottaggio per l’elezione a sindaco del Comune di Palermo tra il candidato dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando (accreditato del 46,3%), e quello del Centrosinistra, Fabrizio Ferrandelli, accreditato del 17,o%. E’ quanto emerge dalla settima proiezione elaborata dall’Istituto Piepoli per la Rai. Il candidato del centrodestra, Vincenzo Costa, e’ invece accreditato del 13,4% delle preferenze

La mia storia e’ talmente chiara che io al ballottaggio votero’ per me e non faro’ accordi con nessuno di quelli che hanno governato con Lombardo e non faro’ accordi con nessuno di quelli che hanno governato con il sindaco Cammarata“. Cosi’ il candidato a sindaco Leoluca Orlando risponde ai giornalisti che gli chiedono che alleanze e’ disposto a fare in caso di ballottaggio. “Gli elettori sono piu’ liberi dei loro dirigenti dei partiti e non vogliono farsi mettere il collare dai loro dirigenti di partito“.

Io non ho un collare al collo, attendo i risultati definitivi ma gia’ possiamo dire che i palermitani hanno mandato nella discarica di Bellolampo la cattiva politica. Palermo finalmente e’ libera. A Palermo e’ morta la malapolitica, la citta’ ha reagito e ha dimostrato di essere stanca di viovere con il collare di personaggi attenti alla contabilita’ della casta e non la bene della citta‘”.