fbpx

Palermo, Dragotto: “da imprenditore libero voto Orlando al ballottaggio”

‘Il voto dei palermitani e’ stato chiaro: un no secco a partiti e gruppi di potere, tanto di centrodestra quanto di centrosinistra che si apprestavano ad occupare stanze e poltrone senza vere idee e proposta alcuna per uno sviluppo sociale, economico e culturale di cui Palermo ha bisogno. E’ naturale che, allora, dalle urne venisse premiato quel candidato che la gente riconosce svincolato dalla casta partitocratica”. Cosi’ sul suo blog Tommaso Dragotto, leader del Movimento Impresa Palermo. ”Per quel che mi concerne – ha aggiunto il manager siciliano – ho partecipato a queste elezioni senza legami alcuni e ho voluto adoperarmi con l’esperienza dell’imprenditore e con l’intento di migliorare la mia citta’ e ho trovato quel consenso che sara’ un’energia positiva che non intendo far disperdere. Al turno di ballottaggio, da imprenditore libero e non ‘lottizzato’ andro’ a votare, assieme agli amici di Impresa Palermo, per Leoluca Orlando che sento affine alle mie idee, quanto meno per il senso di liberta’ dagli schieramenti”.