fbpx

Palermo: denuncia alla Digos per propaganda elettorale davanti al seggio

Un denuncia per propaganda elettorale e’ stata presentata questo pomeriggio da un gruppo di cittadini alla Digos di Palermo, chiamata davanti al seggio elettorale di una scuola dello Zen. Secondo quanto denunciato un gruppo di persone avrebbe distribuito dei volantini il nome di uno dei due candidati a sindaco invitando gli elettori a votare per lui. “Non e’ un reato penale -fanno sapere dagli uffici della questura- ma la propaganda elettorale prevede una multa di carattere amministrativo”. I candidati al ballottaggio che si contendono la poltrona di sindaco a Palermo sono due: l’ex sindaco Leoluca Orlando, sostenuto da Idv, Federazione della sinistra e Verdi e Fabrizio Ferrandelli, sostenuto da Pd, Sel e movimenti civici. Al primo turno Orlando aveva ottenuto il 47% mentre Ferrandelli si era fermato al 17%.