Villa San Giovanni: via ai lavori per la difesa costiera in località Porticello

Sono stati consegnati e sono già in esecuzione i lavori per la protezione passiva di alcuni fabbricati minacciati dalle acque in località Porticello di Villa San Giovanni.

L’intervento, per un importo dei lavori pari a ottanta mila euro, consiste nella realizzazione di uno scavo per circa ottanta metri di lunghezza, con l’inserimento di un nucleo di protezione confinato e massicciata in pietrame in modo da impedire che le acque possano erodere il terreno di fondazione dei fabbricati immediatamente prospicienti la linea di riva.

“Questo intervento – dichiara Giovanni Verduci, Vicepresidente della Provincia con delega Difesa del Suolo e delle Coste –  si pone quale obiettivo la messa in sicurezza di un tratto di litorale duramente colpito dalle mareggiate che, quasi quotidianamente, mettono a rischio l’incolumità di quanti vi riedono.  I lavori  – prosegue Verduci – sono effettuati in concomitanza del ripascimento della stessa spiaggia ad opera del General Contractor con materiale proveniente dagli scavi per il nuovo tracciato dell’autostrada. La Provincia, ancora una volta, dimostra di prestare massima attenzione per quella parte di territorio che, grazie a questi interventi, si appresta ad affrontare la prossima stagione estiva al massimo delle sue potenzialità. Questo intervento – annuncia poi il Vicepresidente – sarà  seguito, una volta concluso l’iter burocratico avviato dopo la determinazione del Tar dei giorni scorsi, da quello ancora più importante di difesa costiera che, per un importo pari a 1,7 milioni di euro, consisterà nel completamento della barriera soffolta già esistente. Assieme al Presidente Raffa – conclude poi Verduci – abbiamo deciso di investire in difesa, tutela e promozione dell’intero litorale, prova di questo sono i contemporanei interventi che stanno interessando, indistintamente, la fascia ionica e tirrenica”.